• FTR Medical Devices

Influenza, in calo grazie alle mascherine

Uno degli effetti (spesso meno considerati per forza di cose) della pandemia di Coronavirus è sicuramente quello riguardante il calo di contagi riguardanti l' influenza stagionale avuto durante questo anno. Nonostante non sia del tutto vero, ovviamente, sono in molti a considerarla quasi del tutto sparita.

Responsabile di malesseri e, purtroppo, alti numeri di vittime, l'influenza stagionale ci accompagna ogni anno creando disagi ed innalzando i rischi per la salute di tutti.

La verità è che in questo ultimo anno e mezzo ci si è ammalati fino a 5 volte di meno rispetto ai precedenti. Casi di Rosolia, Morbillo e Meningite sono state altre malattie quasi del tutto assenti duranti questo periodo. Andiamo ad analizzare la situazione.



Mascherine e prevenzione, sempre efficaci

Le misure di prevenzione adottate per la pandemia di Coronavirus sono sicuramente il primo motivo per cui l'influenza stagionale è stata così meno aggressiva durante questa stagione. L'attenzione al contatto, alla pulizia delle mani, il mantenimento delle distanze, ma soprattutto l'uso della mascherina hanno fatto si che il contagio da influenza fosse quasi del tutto arginato. A tale riguardo FTR srl distribuisce mascherine chirurgiche Como, utili anche per la prevenzione dell'influenza e di altri malesseri stagionali.

L'utilizzo di dispositivi medici durante la vita di tutti i giorni per la prevenzione di contagi di qualsiasi genere risulta essere l'insegnamento importante portato da questa pandemia. Indossare una mascherina è fondamentale durante questo periodo storico, ma i freddi numeri vogliono dirci che se determinate misure fossero adottate sempre probabilmente scomparirebbero gran parte dei malesseri stagionali che ci accompagnano da secoli.



Medicinali, vaccini contro il Sars-Cov2 e influenza

Una conseguenza immediata delle considerazioni precedenti sulla riduzione dei casi di influenza è ovviamente un calo drastico nella richiesta e nell'utilizzo di farmaci per l'automedicazione. Spray per la gola, sciroppi per la tosse, antipiretici sono solo alcuni dei medicinali che sono stati richiesti in numeri nettamente inferiori durante questa stagione.

Non ci sono invece ancora abbastanza dati a sostegno della tesi che la campagna vaccinale per arginare il Coronavirus abbia in qualche modo contrastato la diffusione dell'influenza stagionale. E' tuttavia consigliato effettuare la vaccinazione annuale dell'apposito vaccino antinfluenzale, specialmente per le fasce a rischio.