• FTR Medical Devices

Mascherine Chirurgiche ed FFP2: facciamo chiarezza

L'inizio del nuovo anno e il dilagare della variante Omicron hanno portato non poche novità in ambito sanitario e di regolamentazione nel nostro paese. Una delle principali novità è l'introduzione dell'obbligatorietà della mascherina FFP2 in determinate circostanze. La mascherina chirurgica rimane utilizzabile e più che consigliata nella maggior parte delle situazioni.

Vediamo insieme cosa è cambiato con il nuovo regolamento introdotto dal Governo a partire da Natale 2021.


Quando è obbligatoria la mascherina FFP2?

Fino al 31 marzo, ogni volta che ci si reca:

  • spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto nelle sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati

  • eventi e competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto

  • accesso e utilizzo di voli commerciali, navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale, treni impiegati nei servizi di trasporto passeggeri interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità, autobus e pullman di linea adibiti a servizi di trasporto tra più di due Regioni, autobus e pullman adibiti a servizi di noleggio con conducente, funivie, cabinovie e seggiovie qualora utilizzate con chiusura delle cupole paravento, e tutti i mezzi del trasporto pubblico locale o regionale

  • persone che hanno avuto un contatto stretto con un caso confermato positivo al Covid e che, sulla base delle norme in vigore, non sono soggette alla quarantena ma soltanto alla cosiddetta autosorveglianza, fino al 10° giorno successivo all’ultimo contatto con la persona positiva.

  • In Chiesa

Quando è obbligatorio indossare una mascherina qualsiasi, anche chirurgica?

Le mascherine chirurgiche devono essere indossate nell’ambito delle attività economiche e sociali, come in bar e ristoranti, attività turistiche e ricettive, centri benessere, servizi alla persona come parrucchieri ed estetisti, commercio al dettaglio, musei, mostre, circoli culturali, convegni e congressi, etc., nelle situazioni previste nei protocolli di settore.



Quando non è obbligatorio indossare una mascherina?

  • bambini sotto i 6 anni di età

  • persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina

  • operatori o persone che, per assistere una persona con disabilità, non possono a loro volta indossare la mascherina, come per esempio chi debba parlare nella lingua dei segni con persone sorde.

Inoltre, non è obbligatorio indossare la mascherina, sia all’aperto che al chiuso:

  • mentre si effettua attività sportiva;

  • mentre si mangia o si beve, nei luoghi e negli orari in cui è consentito;

  • quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantito in modo continuativo l’isolamento da persone non conviventi.


La mascherina chirurgica rimane comunque consigliata nella maggior parte delle occasioni

Oltre alle nuove direttive del Governo introdotte per il 2022 ci teniamo sempre ad invitare i nostri clienti ad attenersi alle normali misure di buon senso dettate dal periodo pandemico.

Rinnoviamo inoltre la forte raccomandazione ad utilizzare soltanto mascherine e DPI certificati come quelle prodotte da FTR Srl, azienda produttrice di mascherine chirurgiche a Como e Varese, di qualità Made in Italy e a cui già tantissimi privati ed aziende si sono affidati per acquistare dispositivi di protezione da Covid - 19.